intestazione
firma
Interiors with figures | Lights on | Children's games | Mirrors | Quotations

sandra batoni mentre dipinge
Sandra Batoniin the studio of E.Cavalli
from 1975

Sandra Batoni was born in Florence in 1953. In 1973 she started to attend the studio of painter Emanuele Cavalli, one of the founders of the “Roman School”, being later his assistant at the Nude School of the Fine Arts Academy in Florence, where she was appointed as professor in 1997. In 1982 she graduated in architecture at the University of Florence. Her artistic work always moved along in the figuratie field, with a special interest for XX century italian painting. After graduating in architecture, realizing a conscious and tough cultural choice, she took the challenge of comparing with that period's masters back. Colour became the true protagonist of her paintings, in which she developed two main topics: “feminine figure” and “still life”, adding in 2007 the “landscape”. Still lives posess vivid colours, metaphysical atmospheres and a precious pictorial execution. Feminine figures are young women or impatient to grow up teenagers, unaware and at the very same time conscious of their beauty. They stand in quiet interiors, sometimes enlightened by a warm artificial light. Landscapes are created from life drawings, later worked out following the memory and emotions map that “life” provoked.Actually she collaborates with some important italian galleries and a relevant collection of her works is permanently stored at the Parronchi Gallery of Florence.


MOSTRE:
1975 Personale alla Galleria “Città di Massa”
1975 Personale alla Galleria “Le Muse” di Bari
1976 Personale alla Galleria “Guelfa” di Firenze
1977 Collettiva “IX biennale Arte e Sport”, Firenze
1980 Personale all’ “Istituto Stensen” di Firenze
1981 Personale alla “Libreria delle Donne”, Firenze
1982 Installazione di “ Un autobus dipinto” nel bus-terminal della
Fortezza di Firenze
1984 Personale alla Galleria “Novanta” di Tivoli
1987 Personale nella sede della “Syracuse University” a Firenze
1991 Personale alla Galleria Il Moro di Firenze
1993 Personale al Florence Dance Center di Firenze
1993 Expo Arte – Montichiari, Udine, Padova
1994 Personale al Lyceum di Firenze
1994 Collettiva all Sala d’Armi Buondelmonti, Impruneta (FI)
1995 Personale alla Galleria Faustini di Firenze
1995 Expo Arte – Bologna
1995 Collettiva In visita allo studio di Gino Severini, Montespertoli(Fi)
1996 Personale alla Galleria Comunale di Cesenatico (Fo)
1997 Collettiva al Convento di S.Francesco di San Miniato (Pi)
1997 Collettiva alla Galleria Comunale di Montespertoli (Fi)
1997 Collettiva alla Inter art galerie Reich di Colonia, Germania
1997 Collettiva alla Galleria Civica di Suzzara (Mn)
1997 Personale alla Galleria Corarte di Cisterna di Latina (Lt)
1997 Collettiva “Omaggio a Caruso” a Lastra a Signa (Fi)
1998 Personale all’ Hotel Mont Blanc di La Salle, Mogex
1998 Vince il primo premio per la pittura “Il Fiorino d’Oro” nell’ambito del “Premio Firenze”
1999 Collettiva alla Galleria Via Larga della provincia di Firenze
dei primi premiati con il "Fiorino d’Oro"
2000 Personale alla Expo Arte di Bari
2001 Collettiva alla Inter art galerie Reich di Colonia, Germania
2002 Collettiva all’ex fornace Pasquinucc di Montelupo Fiorentino,(FI)
2003 Rassegna d’arte fra neofigurazione e citazionismo “Di Nuovo” alla Limonaia di Villa Strozzi del Comune di Firenze
2003 Collettiva alla Galleria Romanelli di Firenze
2003 Collettiva alla Galleria della “Toho Art Corporation” di Tokio
2004 Collettiva alla Galleria della “Toho Art Corporation” di Tokio
2005 Collettiva alla Galleria della “Toho Art Corporation” di Tokio
2005 Collettiva alla Inter art galerie Reich di Colonia, Germania
2005 Personale alla Galleria Parronchi di Milano
2006 Collettiva alla Galleria della “Toho Art Corporation” di Tokio
2007 Collettiva all’Archivio di Stato di Firenze
2008 Collettiva all’Auditorium Diocleziano del Comune di Lanciano

PREMI:
1973 Premio Santhià, Cassa di Risparmio Vercelli-Santhià, Vercelli;
1998 Premio per la pittura Il Fiorino, Comune di Firenze.

BIBLIOGRAFIA :
1975 A.M. Landi, Sandra Batoni, Galleria Città di Massa, Massa.
1975 A.M. Landi, Sandra Batoni, Galleria Le Muse, Bari.
1977 Sandra Batoni, Galleria Guelfa, Firenze.
1980 V. Corti, Sandra Batoni, Istituto Stensen, Firenze.
1993 Catalogo Mostra Mercato di Arte, Montechiari, Brescia.
1993 Catalogo Mostra Mercato, Padova.
1994 V. Corti – N. Fusco, Batoni, Galleria Lyceum, Firenze.
1997 Catalogo XXXVII Premio Suzzara, Suzzara.
1997 Catalogo XVI Premio Firenze, Firenze.
1997 G. Andreani, Le Nature Silenziose di S.Batoni, monografia, Firenze
1999 Catalogo, Farsetti Arte, Prato.
2000 Catalogo Mostra Mercato d’Arte, Bari.
2001 www.sandrabatoni.it, sito web.
2005 AA.VV., Il Novecento di Sandra Batoni, Parronchi, Firenze


autoritratto
A self portrait from 1983

Credits: Studio V.Mirannalti